Disputa delle Isole Sentaku: un oceano poco Pacifico Mondo, Società

Isole Sentaku
Disputa delle Isole Sentaku: un oceano poco Pacifico
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email

Isole SentakuNon sembrano placarsi i venti di guerra che spirano sul Mare Cinese, dove gli oggetti della disputa tra Cina e Giappone sono le Isole Sentaku. Anzi, con l’elezione del nuovo premier giapponese la contesa territoriale è destinata a inasprirsi.

Una delle prime dichiarazioni del neo primo ministro Abe ha riguardato le piccole isole del Pacifico, da tempo al centro degli scontri diplomatici tra le due superpotenze asiatiche. Il leader liberale ha annunciato la linea dura contro altri tentativi dei cinesi di riprendersi questo piccolo ma strategico arcipelago.

In gioco ci sono interessi territoriali e valenze simboliche che escono dai confini asiatici per interessare i rapporti di forza con gli Stati Uniti. Questi ultimi, tradizionalmente presenti nell’area del sudest asiatico, appoggiano il Paese nipponico con lo scopo di mantenere la loro leadership. Dall’altra sponda, invece, la Cina ha bisogno di conferme e le cerca con il controllo di poche e sparute isole. Ma dalla grande importanza strategica: gran parte del traffico mercantile passa per quelle latitudini, per non parlare dei possibili giacimenti di gas nei dintorni dell’arcipelago.

Intanto la tensione cresce e con essa si innalzano le difese militari dei due Paesi. Pochi giorni fa un aereo militare del Dragone ha sorvolato l’area della disputa, seguito subito da caccia militari giapponesi diretti verso l’arcipelago. Per ora la guerra è soltanto verbale, combattuta tra le diplomazie di Pechino e Tokyo.

Ma con il cambio di governo in Giappone potrebbero mutare le strategie nipponiche, con le tutte le inenarrabili conseguenze.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Disputa delle Isole Sentaku: un oceano poco Pacifico
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)