Vendute le chitarre di Les Paul a 5 milioni di dollari Musica

Vendute le chitarre di Les Paul a 5 milioni di dollari 3
Vendute le chitarre di Les Paul a 5 milioni di dollari
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Vendute le chitarre di Les Paul a 5 milioni di dollari.

Una cifra record per l’asta organizzata dalla Fondazione Les Paul incentrata sulla vendita di dieci gioiellini appartenuti al padrino della chitarra elettrica, Lester Williams Polfuss morto nell’agosto 2009 all’età di 94 anni. Nell’asta c’era tutto il meglio della sua collezione, oggetti rarissimi e decisamente costosi: una Gibson Les Paul del 1982, un modello prototipo praticamente unico, battuta a 180.000 $, una Fender No-Caster a 216.000 $ e ancora una Epiphone Zephir del 1940, soprannominata Klunker #3, che ha raggiunto i 144.000 dollaroni ed una Gibson L5 Sunburst del 1927 arrivata ad 87.000 $. I compratori sono voluti restare nel più completo anonimato, ma dall’America rimbalzano i rumors: Lenny Kravitz avrebbe fatto man bassa portando a casa più di un oggetto, così come un componente del gruppo di Iggy Pop, i The Stooges. Tra chi avrebbe cercato di accaparrarsi la Epiphone Zephir ci sarebbe stato anche un emissario di Noel Gallagher, senza però riuscire a portare il prezioso “idolo” a casa. Nell’asta sono stati compresi anche alcuni appunti del creatore della Gibson Les Paul e numerosissimi strumenti a lui appartenuti, dalle console di registrazione a tutto il novero di impiantistica che lui ha usato in vita. Il ricavato sarà gestito dalla Fondazione Les Paul e verrà destinato all’educazione musicale, all’innovazione, alla ricerca ingegneristica e medica.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Vendute le chitarre di Les Paul a 5 milioni di dollari
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)