Euro2012: Italia batte Inghilterra con 19 milioni di italiani Film & TV

Euro2012: Italia batte Inghilterra con 19 milioni di italiani 3
Euro2012: Italia batte Inghilterra con 19 milioni di italiani
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Euro2012: Italia batte Inghilterra con 19 milioni di italiani.

L’Italia ha battuto ai rigori (anzi al tiro dal dischetto, ndr) l’Inghilterra. Una partita dove la nostra nazionale ha dominato su un avversario sottotono che comunque ha tenuto, non lasciando spazio a nessuna rete azzurra. Dopo i 90 minuti e poi i supplementari per una partita che in totale è durata 120 minuti, sono stati necessari alcuni errori della squadra avversaria, affinché l’Italia tornasse a respirare, mettendo subito in campo Balotelli che non ha mancato di fare gol. Ma il rigore decisivo è stato quello di Damianti (nella foto esulta con Buffon, ndr). L’Italia sfiderà dunque la Germania Giovedì 28 a Varsavia. Una telecronaca firmata Rai Sport non eccessivamente urlata, forse erano più in agitazione i colleghi delle altre tv europee, BBC in testa. Ottime le riprese sul campo del service Rai, brutti gli occhiali del giornalista Marco Mazzocchi che già si era scagliato contro i giornalisti che criticano il servizio pubblico:

Va benissimo che chi lavora in Rai sia esposto a critiche, abbiamo responsabilità e ci piace accollarcele. Però, contesto il fatto che un giornalista intervisti un commentatore di Sky per giudicare il lavoro della Rai. E’ deontologicamente sbagliato, soprattutto se nello stesso articolo non si garantisce il diritto di replica.

Una conduzione da studio urlata, quella di Paola Ferrari, che ha chiuso la diretta con pochi secondi lasciati ad ogni singolo ospite costringendo quindi telespettatori, alle prese con un già irritante digitale terrestre, ad abbassare il volume del proprio televisore per evitare di subire danni ai timpani. Farebbe meglio una tv locale, sicuramente. E poi la figuraccia del giornalista di Rai Sport, Alessandro Antinelli, che a bordo campo, subito dopo la vittoria, è stato bidonato da Cesare Prandelli, poi ritornato in postazione ma per niente attento alle curiosità del giornalista. Terminato il match, al via il post-partita con interviste ai calciatori davvero imbarazzanti. Tante domande, pochi contenuti, i calciatori erano visibilmente stanchi ma felici per la vittoria.

I terremotati dell’Emilia Romagna hanno potuto seguire la partita grazie ai teleschermi installati dalla Rai in alcuni punti della regione al fine di garantire il servizio pubblico e soprattutto per trasformare il calcio in un’occasione per incrementare la coesione sociale e per alleviare il dolore che ha causato il sisma settimane addietro. Durante la trasmissione “Notti Europee” si sono tenuti collegamenti da Midolla con baby-giornalisti che hanno rivolto domande ai giocatori della nazionale, un colloquio da bar quasi. Eppure da Catania, dove il digitale terrestre ha preso il sopravvento il 19 Giugno, ci giungono segnlazioni che la Rai continua a non vedersi in alcune zone. L’ Uefa Euro2012 è stata seguita da 17.344.000 telespettatori con il 66,4% di share ma, totalizzando anche Raisport1 e Rai Hd il totale è del 74,56% di share con 19.476.000 telespettatori. Notti Europee invece è stato seguito da 4.116.000 telespettatori con il 38.45% di share.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Euro2012: Italia batte Inghilterra con 19 milioni di italiani
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)