Pippo Baudo intervista Checco Zalone per Il Viaggio su Rai 3 Film & TV

Pippo Baudo intervista Checco Zalone per Il Viaggio su Rai 3 3
Pippo Baudo intervista Checco Zalone per Il Viaggio su Rai 3
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Pippo Baudo intervista Checco Zalone per Il Viaggio su Rai 3.

Pippo Baudo torna in Rai per raccontare l’Italia ed i suoi protagonisti, un gran ritorno per il conduttore storico del Festival di Sanremo. Nonostante l’età, non ha alcuna intenzione di farsi indietro, ha ancora tanto da comunicare e vuole mettersi alla prova con un programma tutto suo che si chiamerà “Il Viaggio” (qui il palinsesto di Rai 3). Un vero e proprio viaggio, dunque, dove Baudo con il suo camper girerà l’Italia e ci riserverà interviste esclusive e colpi di scena strepitosi. Il set che ospiterà la nuova creazione di Baudo sarà Rai 3, lontani quindi sono i tempi d’oro sulla rete ammiraglia Rai. Si sta registrando già adesso per un programma, Il Viaggio, che vedremo nella prossima stagione televisiva, a Settembre: i colleghi di Tv Sorrisi e Canzoni hanno incontrato Checco Zalone nel cuore del rione Aia Piccola ad Alberobello a Bari mentre si lasciava intervistare da Pippo Baudo.

Un’eccentrica coppia che fa subito scintille, così si presentano il comico di Che bella giornata e il volto storico (e di punta) di Viale Mazzini. Un’intervista realizzata su canovaccio ma prevalentemente improvvisata con un ironico botta e risposta tra i due, è l’occasione anche per parlare anche di “trulli” dove lo stesso Zalone ha girato una scena del suo ultimo film: “I trulli sono costruzioni nate nel 1600 e si fa risalire proprio ad esse la prima forma di evasione fiscale. Quando si presentavano gli esattori di Equitalius il trullo veniva completamente smontato e spariva. Il contadino diceva ‘Qui? Ma non c’è niente’” ha dichiarato ironicamente il comico che poi ha aggiunto “A dire il vero qui ho una zia che possiede un trullo, che dovrebbe lasciarmi tutto, ma non passa mai a miglior vita. Ecco, questa è la vera piaga del Sud: la longevità. Non è giusto che un nipote del Nord erediti sempre prima mentre un identico nipote del Sud si trovi svantaggiato dovendo aspettare di più la morte della zia”. Si continua a parlare del divario Nord-Sud, dunque.

E Zalone non le manda a dire nemmeno a Baudo, già iena per una notte, insinuando (sempre ironicamente): “Anche lui ne ha combinate parecchie dentro quei trulli” e poi “invece di guardare Maurizia Paradiso su TeleLombardia.. ma non farmi essere volgare, lo sai che voglio assolutamente evitare la volgarità”. E poi spiega perchè ha scelto di lasciarsi intervistare dal re della tv: “Baudo è un essere mitologico della tv, è uno straordinario professionista. L’unico che mi ospitò in tv a ‘Domenica In’ anni fa quando usciva il mio primo film ‘Cado dalle nubi’ […] Se sono qui oggi, completamente gratis, è solo per questo”. Checco Zalone ha anche lanciato il singolo “La cacada” che, per via dei primi posti nelle classifiche ed essendo scaricabile gratuitamente, ha fatto “incavolare gli addetti ai lavori”.

Non esclude di andare a Sanremo e sta scrivendo un nuovo film che non uscirà a Natale e che non parlerà più di crisi. Meno ottimista è d’altra parte Pippo Baudo il quale ha dichiarato che “in Rai la riconoscenza non è stata molto praticata” a causa dei continui cambi di dirigenza. “In Italia infatti ci sono 60 milioni di persone, quindi è statisticamente impossibile che nascano tutte queste star con talent show che profilerano in continuazione, illudendo spesso i ragazzi. I talent sono dunque in affanno per un motivo fisiologico” così Baudo conclude la lunga intervista a Tv Sorrisi e Canzoni.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Pippo Baudo intervista Checco Zalone per Il Viaggio su Rai 3
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)