Michelle Obama nuda in copertina come una schiava nera

Michelle Obama nuda in copertina come una schiava nera.

La First Lady d’America Michelle Obama non è nuova alle copertine di giornali e riviste, ma questa volta il ritratto della moglie del Presidente statunitense finito sul magazine spagnolo Fuera de Serie sta facendo il giro del mondo con relative polemiche. A non essere piaciuto ai più non è tanto il fotomontaggio con relativo seno in bella evidenza di Michelle, ma il fatto che si ispiri ad un ritratto ben noto dell’artista francese Marie-Guillemine Benoist che nel suo dipinto “Portrait D’Une Négresse” rappresentava una schiava di colore. L’intento del fotomontaggio secondo l’autrice Karine Percheron-Daniels era tutt’altro che denigratorio, ma la didascalia dell’immagine è anch’essa ricca di equivoci. Dagli Stati Uniti dure accuse di razzismo nei confronti dell’autrice che si difende ricordando che il quadro originale all’epoca voleva incoraggiare l’uguaglianza e non il contrario e lo stesso magazine iberico voleva solo realizzare un tributo alla First Lady che discende dagli schiavi di colore.