Maicon via dall’Inter per problemi di alcol Sport

Maicon via dall’Inter per problemi di alcol
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email




Il terzino brasiliano sarebbe arrivato a bere 98 birre in una sera. E lo stesso vizio avrebbe anche Julio Cesar
Maicon via dall’Inter per problemi di alcol 3

Maicon

Maicon Douglas Sisenando è un alcolizzato. L’ex terzino dell’Inter, da poco trasferitosi al Manchester City di Roberto Mancini, avrebbe gravi problemi di dipendenza dall’alcol.

Il noto opinionista di Mediaset Bruno Longhi ha svelato, nel corso di Studio Sport, i retroscena che avrebbero decretato la partenza dall’Inter di Maicon ed in parte anche quella di Julio Cesar. Stando alle sue dichiarazioni, i due brasiliani erano incappati in una pericolosa spirale legata principalmente all’alcol:

“Nelle telecronache esclamavo che Maicon andava a “tutta birra”, ma evidentemente era un modo di dire con un fondo di verità. Una volta un ristoratore di Milano mi mostrò uno scontrino di una sera in cui il brasiliano bevve 98 birre da 33 cl! Ad un certo punto all’Inter si sono create due fazioni pro e contro Maicon, e con il passare del tempo è stata la seconda a prevalere. Mi auguro che Mancini risolva questa situazione e dia al suo City uno degli esterni più forti al mondo“.

Graffianti le osservazioni su Julio Cesar, beccato più di una volta agli allenamenti in condizioni non proprio ottimali:

“Julio Cesar voleva restare a Milano con tutte le sue forze, ma la società ha preferito fare una scelta economica e comportamentale. Sembra che più di una volta si sia presentato alle rifinitura non propriamente lucido. Inoltre, pare che i rapporti con Branca fossero ormai incrinati. Di comune acordo, quindi, si è deciso di puntare su altri altleti“.

Maicon per adesso si limita a motivare così l’addio all’Inter: “Era giusto per me il momento di cambiare aria. Con l’Inter ho vinto tantissimo, ma ora non voglio guardare al passato. Il mio futuro è il City, un club prestigioso che mi darà l’opportunità di giocare la Champions e vincere altri titoli. Sono motivato e non vedo l’ora di cominciare questa avventura».

In ogni caso è difficile giustificare gli sbagli colossali di una società che due anni fa valutava Maicon 30 milioni e ha rifiutato cospicue offerte, e che adesso lo ha ceduto per soli 4 milioni. Forse non valeva più trenta milioni ma non andava valutato neppure questa miseria.   

Immagine anteprima YouTube


Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Maicon via dall’Inter per problemi di alcol
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)