Choc in Irlanda, stella del rubgy muore nel pozzo Mondo

Choc in Irlanda, stella del rubgy muore nel pozzo
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email




Nevin Spence è morto sabato sera insieme a suo padre e il fratello cadendo in un pozzo nero all’interno della loro azienda agricola in Irlanda del Nord. Inutili i soccorsi
Choc in Irlanda, stella del rubgy muore nel pozzo 3

Nevin Spence

La stella internazionale del rugby britannico Nevin Spence è morto ieri sera con suo padre e al fratello cadendo in un pozzo nero all’interno della loro azienda agricola nell’Irlanda del Nord. Lo rendono noto servizi di soccorso. Spence, 22 anni, giocatore dell’Ulster, era considerato la stella nascente del suo Paese nella scena del rugby internazionale.

Secondo i servizi di soccorso nordirlandesi Nias, la sorella del giocatore è l’unica superstite dell’incidente ed è stata trasportata all’ospedale dopo aver inalato vapori tossici di liquami nella fattoria di famiglia a Hillsborough, nell’est della provincia dell’Ulster. I giocatori professionisti di rugby ed il primo ministro nordirlandese Peter Robinson hanno espresso il loro dolore per la tragedia, che ha portato alla morte di un giocatore destinato «ad una brillante carriera internazionale».

La tragedia che ha colpito il mondo del rugby con la morte di Nevin Spence, 22enne centro dell’Ulster in predicato di essere convocato dalla nazionale irlandese, mette in forte dubbio la partita di Celtic League che la sua squadra, vice-campione d’Europa, dovrebbe giocare venerdì 21 a Parma contro le Zebre.

Spence, che l’anno scorso era stato premiato dalla federazione irlandese (Irfu) come “giovane del 2011″, è morto insieme al padre e al fratello, cadendo ieri sera cadendo in un pozzo nero all’interno della loro azienda agricola nell’Irlanda del Nord, a Hillsbourough. La sorella, unica superstite, è ora ricoverata in ospedale per avere inalato fumi tossici.

Il Premier nord-irlandese Peter Robinson si è detto «profondamente rattristato per questa tragedia che ci ha privato un giovane destinato ad una brillante carriera internazionale».

Dalla Federazione italiana rugby, che ha una propria franchigia, le Zebre, in Celtic League e Coppa Europa Heineken, è arrivata una nota in cui si esprime «il più profondo cordoglio alla famiglia del giocatore dell’Ulster» e si fa presente che «la Fir e le Zebre Rugby sono in contatto in merito alla prossima giornata di Celtic League (Zebre-Ulster, in programma venerdì 21 settembre a Parma) e rispetteranno i desideri della famiglia di Nevin e dei suoi compagni di squadra. A loro vanno, in questo tragico momento, i pensieri di tutti i rugbisti italiani». La partita potrebbe quindi essere rinviata.

Immagine anteprima YouTube


Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Choc in Irlanda, stella del rubgy muore nel pozzo
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)