La crisi economica aumenta il rischio di malattie Economia, Salute

La crisi economica aumenta il rischio di malattie 3
La crisi economica aumenta il rischio di malattie
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email

La crisi economica aumenta il rischio di malattie 4

Il rapporto tra corpo e psiche è noto fin dai tempi antichi, che individuavano nel “mal di vivere” la causa di molte patologie. Se questo è vero anche al giorno d’oggi, i disagi causati dalla crisi economica influiscono negativamente sul nostro corpo, costringendo le persone colpite a ricorrere alle cure mediche.

L’allarme è stato lanciato dai medici e le statistiche sul consumo di farmaci vanno in questa direzione. Il primo impatto della crisi economica, con la conseguente mancanza di lavoro, si manifesta sulla sfera psichica: ansia, depressione e attacchi di panico sono le patologie più diffuse e vedono nello stress la causa prima. Ecco, quindi, che aumenta il consumo di psicofarmaci, spesso prescritti con estrema facilità da medici poco propensi ad ascoltare un’anima in pena.

Quando il disagio viene a lungo negato dall’interessato, questo si esprime attraverso la nostra prima protezione: la pelle. È di questa estate l’allarme lanciato dai dermatologi di tutto il mondo, i quali hanno notato un aumento di ecxemi, psoriasi e vitiligine. Anche una cattiva alimentazione, dovuta alla vita frenetica e agli alti ritmi lavorativi per riuscire ad arrivare a fine mese, porta a dei disturbi all’apparato digestivo.

La mancanza di prospettive lavorative, specialmente per i più giovani, contribuisce anche al consumo di sostanze stupefacenti, erroneamente viste come un modo facile per placare l’inquietudine e la tristezza.

La crisi economica, a quanto pare, oltre ai portafogli degli italiani sta colpendo anche il bene più prezioso che una persona possiede fin dalla nascita: la salute.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
La crisi economica aumenta il rischio di malattie
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)