Legge di Stabilità: nuovi salassi per i più deboli Economia, Società

Legge di Stabilità: nuovi salassi per i più deboli 3
Legge di Stabilità: nuovi salassi per i più deboli
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email

Legge di Stabilità: nuovi salassi per i più deboli 4

Finalmente ci sono dei dati certi sulla nuova Legge di Stabilità, espressione innovativa che indica la vecchia manovra finanziaria di fine anno. Nonostante la terminologia più raffinata e accattivante, sono previsti nuovi tagli diretti o indiretti, mentre le odiose tassazioni sulle pensioni di invalidità sembrano per il momento scongiurate.

Dopo il Consiglio dei ministri di martedì, infatti, il governo ha deciso di fare dietrofront rispetto alla tassazione sulle pensioni per gli invalidi, mentre rimane la stretta su quelle di guerra. Ciò nonostante, a subire le conseguenze del nuovo provvedimento saranno ancora una volta le fasce più deboli, nel nome di quel “rigore” economico di cui si inizia a dubitare. Anche se ufficialmente non è inserito il testo che riduceva le agevolazioni per i dipendenti pubblici con parenti disabili, la Legge 104, nei giorni scorsi si era prospettata anche questa ipotesi.

A dar man forte alla nutrita schiera di cosiddetti “esodati”, cioè coloro che attualmente hanno lasciato il lavoro in base alle precedenti norme previdenziali e ora non hanno diritto alla pensione, il Consiglio dei Ministri ha proposto altri 100 milioni di euro, certamente non sufficienti a coprirne l’alto numero.

A storcere il naso sono anche molti insegnanti delle scuole secondarie e superiori, per i soliti ritocchi all’istruzione. Al centro della polemica, nonché ispiratrice dello sciopero generale della scorsa settimana, è stata la proposta del Ministro Profumo di portare a 24 le ore di insegnamento, contro le attuali 18. Oltre a incidere sul maggior impegno dei docenti, ciò sbarrerebbe la strada a molti precari.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Legge di Stabilità: nuovi salassi per i più deboli
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)