Amour di Michael Haneke Film & TV, Società

Amour di Michael Haneke 3
Amour di Michael Haneke
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email

Quando nell’umida Cannes del 65° Festival Nanni Moretti ha premiato “Amour” di Michael Haneke a noi che non eravamo nelle sale di proiezione è rimasta la curiosità per un film descritto dalla giuria e dai critici come un atipico, delicato, intenso e coraggioso omaggio alla mortalità e all’amore.

Da oggi nelle nostre sale, ci siamo precipitati a vederlo, e la sensazione che ci aveva spinti all’urgenza di entrare in sala ci ha accompagnati fino in poltrona. Emmanuelle Riva e Jean-Louis Trintignant, due colonne portanti del cinema francese, sono Anne e Georges, ottuagenari insegnanti di musica che conducono una vita felice, accompagnati nei gesti quotidiani dal loro amore. Anne ha un ictus, un infarto del cervello che la porta progressivamente ed inesorabilmente a perdere lucidità, indipendenza, vitalità.

Amour di Michael Haneke 4Georges si trova ad affrontare la sofferenza ed il cammino verso la morte della persona che più ama. Le telecamere non si soffermano mai con una musica particolare su un’espressione del volto a richiamare lo spettatore al pianto; piuttosto seguono i gesti quotidiani di Georges ed Anne con sguardo semplice e li accompagnano nel cammino di Anne che perde prima la sua mobilità, la parola e poi lentamente affonda nella nebbia della memoria.

Isabelle Huppert è Eva, la figlia di Georges e Anne, anche lei musicista ma che vive lontana dai genitori ed è l’unica presenza “estranea” alla coppia nel film, girato interamente nell’appartamento di Anne e Georges.

La storia di “Amour” è naturalmente una storia di amore ma di un amore talmente grande e semplice da farci meravigliare e vivere una bellissima narrazione di una storia di umano ordinario decadimento che alla fine del film non ci ha lasciato per nulla l’amaro in bocca: ci siamo alzati con il cuore pieno dell’amore di Georges e Anne, un amore capace di dimostrarsi umano fino in fondo e allo stesso tempo di andare al di là della vita.

Noi ve lo consigliamo, ecco il trailer:

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Amour di Michael Haneke
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)