La vittoria di Obama e l’America che verrà Mondo

La vittoria di Obama e l’America che verrà 3
La vittoria di Obama e l’America che verrà
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email

La vittoria di Obama e l’America che verrà 4

Dopo settimane di continua campagna elettorale, dai toni aspri e con una presenza continua negli schermi televisivi e in tutti i media americani da parte dei due candidati, stanotte c’è stato il verdetto: Barack Obama è stato riconfermato Presidente degli Stati Uniti d’America, ottenendo la maggioranza dei grandi elettori e nel voto popolare.

Lo sfidante Mitt Romney ha mostrato un grande spirito di fair play, com’è nella tradizione americana, ammettendo la sconfitta e augurando a Obama i migliori auguri per il nuovo incarico. Ma come sarà l’America dei prossimi quattro anni?

A giudicare dagli esiti delle urne, che hanno anche rinnovato la Camera dei Rappresentanti e parte del Senato, non molto facili per l’inquilino della Casa Bianca. Se è vero che ha ottenuto una vittoria in molti Stati in bilico, i repubblicani continueranno a controllare la Camere dei Rappresentanti con una netta superiorità, mentre i democratici prevalgono di poco al Senato. Una situazione di certo non insolita nella storia degli Stati Uniti, ma che frenerà fortemente le riforme promesse dal Presidente.

Il primo banco di prova saranno i provvedimenti in materia fiscale e la gestione del debito pubblico federale, che negli ultimi anni si è notevolmente innalzato e rischia di frenare un’economia già in difficoltà.

L’America che ieri è andata al voto appare, dai risultati, ideologicamente divisa tra due visioni dell’economia: quella conservatrice portata avanti da Romney che ancora crede nel libero mercato e nella supremazia degli Usa a qualsiasi condizione, guerre comprese; e l’altra sponsorizzata da Obama e dai democratici, più disponibile al dialogo internazionale e con un occhio di riguardo alla giustizia sociale entro i suoi confini.

Uno scontro di idee destinato a continuare anche a urne chiuse, nella quotidianità di un paese che sta cercando una nuova identità, in un mondo mutato e globalizzato.

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
La vittoria di Obama e l’America che verrà
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)