Agente 007: cinquant’anni e non sentirli! Film & TV

Agente 007: cinquant’anni e non sentirli! 3
Agente 007: cinquant’anni e non sentirli!
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)
Plusone Facebook Pinterest Twitter Email

L’ultimo film della serie Agente 007, Skyfall, viene proiettato in un anno importante. Sono cinquant’anni, infatti, che l’agente segreto a servizio di Sua Maestà la Regina d’Inghilterra appare sugli schermi cinematografici, da quel primo James Bond impersonato nel 1962 da un affascinante Sean Connery.

Non è da meno l’attore Daniel Craig, che nel film Skyfall si ritrova a interpretare la spietata spia, ma questa volta con alcune novità.

Agente 007: cinquant’anni e non sentirli! 4La direzione del film, affidata a Sam Mendes, ha scatenato molti commenti sul ruolo di 007, ritenuto questa volta meno cinico e dai tratti umani. Nel corso delle vicende che lo vedono protagonista di una missione a Istanbul, per recuperare un file prezioso, il povero Bond si troverà ad affrontare prove durissime, fino a essere ritenuto morto dai suoi superiori. Tra una fotografia ritenuta da Oscar e azioni che tolgono il fiato, l’agente mostrerà le sue paure e le angosce che appartengono a tutti gli uomini. Il tutto suggellato da una colonna sonora che ai più attenti conoscitori della saga cinematografica non sfugge, per i continui rimandi ai precedenti film.

In Italia il nuovo James Bond è nelle sale cinematografiche dal 31 ottobre e, stando alle prime statistiche, sta riscuotendo un ottimo successo di vendite. Già durante la cerimonia di apertura dei giochi olimpici a Londra, avevamo assistito a un’inedita apparizione di Daniel Craig nel ruolo di Bond, accompagnato dalla Regina in persona, prima che quest’ultima si buttasse col paracadute, per poi pronunciare il discorso presso lo stadio. Una coreografia, questa, in pieno stile James Bond!

Plusone Facebook Pinterest Twitter Email
Agente 007: cinquant’anni e non sentirli!
0 votes, 0.00 avg. rating (0% score)